Napoli, 8 Dicembre 1833

FERDINANDO II
PER LA GRAZIA DI DIO
RE DEL REGNO DELLE DUE SICILIE,
DI GERUSALEMME ec.
DUCE DI PARMA, PIACENZA, CASTRO ec. ec.
GRAN PRINCIPE EREDITARIO DI TOSCANA EC. EC. EC.

Visto l'art. 2° del Nostro Real Decreto de' 23 Gennaio 1820
sulla circoscrizione territoriale de' Nostri Dominj di qua del Faro,
Sulla proposizione del Nostro Ministro
Segretario di Stato degli Affari Interni;
Udito il Nostro Consiglio Ordinario di Stato;
Abbiamo risoluto di decretare e decretiamo quanto segue

Art. 1°
A contare dal primo gennaio 1834, il Comune di Bosco in Basilicata,
riunito ora a quello di Rivello
sarà da questo separato, e formerà da se solo un Comune
con particolare amministrazione indipendente da Rivello,
deponendo l'attuale nome di Bosco, ed assumendo quello di Nemoli.

Art. 2°
Per effetto di tal separazione si darà luogo alla divisione tra Bosco
e Rivello de' fondi patrimoniali, e degli altri cespiti, che ora amministra
il solo Rivello, facendosi la divisione anzidetta
in ragione del numero delle anime di ciascuno de' due Comuni.

Art. 3°
I nostri Ministri Segretarii di Stato sono incaricati
della esecuzione del presente Decreto.

Firmato - Ferdinando
Il Ministro Segretario di Stato
Degli Affari Interni
Firmato - Nicola Santangelo
Il Consigliere Ministro di Stato
Presidente del Consiglio de' Ministri
Firmato Duca di Gualtieri